Isola di Procida

by

Percorsi tra Storia e Cultura...

Ciao cari amici #enogastronauti e follower di CampaniaChe..., l'estate è quasi alle porte: quale periodo migliore per tuffarsi nei primi bagni di Giugno godendo delle tranquille acque del Golfo di Napoli, perchè non farlo a Procida? Noi ci siamo stati di recente e qui vi abbiamo raccontato la nostra esperienza.

L'isola di Arturo, come è battezzata nel celebre romanzo della Morante, è la più piccola e forse meno nota dell'arcipelago napoletano, ma è un gioiellino tutto da scoprire. Infatti il suo territorio, di origine vulcanica, si estende per poco più di 4 km^2 abitati da circa 11000 abitanti, ma è ricco di spiagge e luoghi di interesse.

Leggi tutto...

Comune di Torre del Greco (Na)

by

Percorsi tra Storia & Cultura...

Ciao cari amici #enogastronauti e followers di CampaniaChe..., continuiamo il nostro tour virtuale dei luoghi di interesse delle località nella nostra amata Regione Campania.

Oggi vi portiamo nuovamente in provincia di Napoli, a Torre del Greco (NA), che è il quarto Comune della  regione per numero di abitanti (quasi 90000), ma vanta anche antiche origini e una lunga storia.

Leggi tutto...

Comune di Palma Campania (Na)

by

Percorsi tra Storia & Cultura…

Ciao cari amici #enogastronauti e follower di CampaniaChe... eccoci ritrovati al nostro consueto appuntamento per segnalarvi itinerari turistici, percorsi enogastronomici ed eventi nella nostra amata Regione Campania.

Oggi parliamo di Palma Campania, comune di circa 15000 abitanti in provincia di Napoli, situato a circa 40 km dal capoluogo partenopeo e a 7 km da Nola, uno dei centri più importanti della pianura omonima.

Leggi tutto...

Comune di Sant'Antonio Abate (Na)

by

Percorsi tra Storia & Cultura…

Ciao cari amici #enogastronauti e follower di CampaniaChe... eccoci ritrovati al nostro consueto appuntamento per segnalarvi itinerari turistici, percorsi enogastronomici ed eventi nella nostra amata Regione Campania. Oggi vi segnaliamo il Comune di Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli.

Esso è situato nella pianura sovrastata dai Monti Lattari e si estende nella sua parte centrale e in quella occidentale nell’entroterra stabiese (Ager Stabianus) e sul proprio versante orientale nell’agro nocerino-sarnese.

Leggi tutto...

Comune di Portici (Na)

by

Percorsi tra Storia e Cultura...

 
Situato alle porte di Napoli e alle pendici del Vesuvio, Portici è un comune di ben 55000 abitanti, e dista meno di 10 km dal capoluogo partenopeo e circa 2 km da San Giorgio a Cremano ed Ercolano.
 
Per la sua grandezza, Portici può ben vantare il riconoscimento ufficiale di "città" (basti pensare che Matera, in Basilicata, che ha lo stesso numero di abitanti, è capoluogo di provincia, come anche Enna, in Sicilia, che ne conta addirittura la metà). Inoltre, è la seconda in Italia per densità di abitanti, (e le prime sei in questa classifica appartengono tutte alla provincia di Napoli!).
Portici si trova a poca distanza dal mare, e si può raggiungere facilmente dal porto di Napoli, percorrendo la via Nuova Marina.
Leggi tutto...

Comune di Napoli (Na)

by

Percorsi tra Storia & Cultura...

Cari amici #enogastronauti e follower di CampaniaChe...siamo in procinto di imbarcarci in una missione altamente difficile e 'pericolosa'. Pretendere di descivere una città come Napoli nelle poche righe di questo articolo è come tentare di racchiudere il mare in una goccia d'acqua. :)

Per comprendere le mille sfaccettature ineffabili di questa città unica al mondo, possiamo ricordare le parole di Luciano De Crescenzo:

"E chi lo sa. Chi lo sa com'è Napoli veramente. Comunque io certe volte penso che anche se Napoli, quella che dico io, non esiste come città, esiste sicuramente come concetto, come aggettivo. E allora penso che Napoli è la città più Napoli che conosco e che dovunque sono andato nel mondo, ho visto che c'era bisogno di un poco di Napoli"
Leggi tutto...

Comune di Ercolano (Na)

by

Dove la filosofia rincorre la vita che fugge

La moderna cittadina di Ercolano è oggi un centro urbano di quasi 60000 abitanti, che dista 11 km da Napoli e non si spicca in maniera rilevante sugli altri comuni della provincia napoletana.

Tuttavia, la città campana è nota in tutto il mondo come "sorella minore" di Pompei, e con Pompei cui condivide quel destino tragicamente glorioso che le volle sepolte dall'eruzione del Vesuvio del 79 dc. .

Leggi tutto...

Comune di Saviano (Na)

by

Percorsi tra Storia & Cultura...

Ciao cari amici #enogastronauti e follower di CampaniaChe..., oggi scopriamo cosa ci riserva il Comune di Saviano, esso nasce dall’aggregazione di due antichissimi paesi, ossia Sant’Erasmo e Sirico avvenuta nel 1867. Saviano entra a far parte della provincia di Napoli dal 1927.

La storia di questa città, dalle origini incerte, ma nata ufficialmente nel XVIII° secolo è assorbita fino a quel periodo, dalla più antica e famosa Nola, del quale Saviano è stata per funzione giudiziale prima casale e poi libera università .

Leggi tutto...

Comune di Bacoli (Na)

by

Percorso tra Storia&Cultura...

 

Il Monte Nuovo, di origine vulcanica, a 2 km dai siti archeologici di Cuma, a 15 km da Napoli, e a 10 min. dal terminal per le isole di Procida, Ischia e Capri è una meta ideale per effettuare piccole escursioni, senza particolari difficoltà tecniche, si parte dal Centro studi dell'Oasi naturalistica di Monte Nuovo e attraverso un comodo sentiero, immerso nel verde, è possibile arrivare nella zona del cratere e delle fumarole, analizzando le caratteristiche e gli adattamenti delle piante della macchia mediterranea.

II giro del cratere e l'arrivo sul pianoro, nel punto più alto del vulcano, rendono possibile la visione di scorci d’incomparabile bellezza paesaggistica: il lago d'Averno e di Lucrino, il Gauro, l'intero golfo di Pozzuoli con i vulcani flegrei, la città sommersa del Portus Julius, quest'ultimo è un suburbio portuale dell'antica città romana di Puteoli (l'attuale Pozzuoli), realizzato sulla costa napoletana presso il lago di Lucrino, costituiva un imponente complesso portuale esteso fino al lago d'Averno. Risparmiato dalle distruzioni operate in loco dell'eruzione del Monte Nuovo, vulcano che nel 1538 gli si è formato a ridosso verso settentrione, attualmente gli impianti risultano sommersi per effetto del bradisismo flegreo, e sono stati riscoperti solo nel 1956.

Piscina Mirabilis

Visto poi la vicinanza con la precedente meta consiglio di visitare anche la Piscina Mirabils situata nel centro storico di Bacoli, un'antica cattedrale sotterranea definita dal grande Francesco Petrarca "Ammirabile". La Piscina Mirabilis è un autentico gioiello dell'arte e dell'architettura, è la più grande cisterna romana di acqua potabile mai realizzata nella storia, costruita nel periodo Augusteo e interamente scavata nel tufo, fu utilizzata per approvvigionare di acqua gli uomini della Classis Misenensis, divenuta Classis Praetoria, la più importante flotta dell'Impero Romano, che era ormeggiata nel porto di Miseno. Essa costituiva il serbatoio terminale dell'acquedotto augusteo (Aqua Augusta) che, dalle sorgenti di Serino (AV), con un tragitto di 100 chilometri, portava l'acqua a Napoli e all'area flegrea.

Miliscola invece è una frazione dei comuni di Bacoli e Monte di Procida, il suo nome deriva dal latino "militum schola", ossia che questa zona era usata come scuola militare dell'impero romano, anche per la vicinanza con il porto naturale di Miseno. Oggi è una piccola spiaggia lunga poco meno di due km affacciata sul canale di Procida, che si estende da Capo Miseno fino al Monte di Procida, molto frequentata durante la stagione estiva.

 
Se avete gradito le nostre segnalazioni continuate a seguirci per essere sempre aggiornati.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS