luoghi di interesse a Napoli

luoghi di interesse a Napoli (21)

Giovedì, 01 Settembre 2016 22:42

I Campi Flegrei

Scritto da

La città di Napoli anche per chi ci vive da sempre è una continua scoperta e riesce a sorprenderti con i suoi luoghi ricchi di storia che non moriranno mai.

Oggi voglio condividere con voi la storia di una delle zone vulcaniche più ampie della città di Napoli, I Campi Flegrei. Una zona situata nell’area nord-ovest di Napoli e che ha un’ampiezza che va dai 12 ai 15 km circa.

Martedì, 19 Aprile 2016 22:19

Catacombe di San Gaudioso

Scritto da

Nel quartiere Stella del Rione Sanità nasce tra il IV Secolo e il V secolo d.c. un area cimiteriale da prima ipogei ellenistici e poi successivamente catacombe paleocristiane. Sono ben nove le catacombe e i complessi ipogei sotto il rione Sanità, ma non tutti riportati alla luce, i più noti sappiamo bene esse quelle le Catacombe di San Gennaro, Le catacombe di San Gaudioso, Le catacombe di San Severo e il Cimitero delle Fontanelle.

Situate sotto la Chiesa di Santa Maria della Sanità, o per quelli del posto la chiesa di San Vincenzo detto O’munacone - ma questa è un altra storia -nel Rione Sanità, zona chiamatà cosi perchè ritenuta una zona salubre e incontaminata anche grazie alle proprietà miracolose dei santi li sepolti. Da qui il nome di Catacomba di San Gaudioso.

Lunedì, 21 Marzo 2016 23:11

Museo delle Torture di Napoli

Scritto da

Percorsi tra Storia & Cultura...

Un saluto a tutti i #sagrabusters e follower di CampaniaChe..., sapete che siamo amanti di itinerari turistici, percorsi enogastronomici ed eventi nella nostra amata Regione, ed è per questo che oggi vi segnaliamo un nuovo luogo di interesse a Napoli. Da come forse qualcuno di voi saprà, prima del 2016 a Napoli non esisteva un vero e proprio museo delle torture, infatti trattasi di una novità lanciata nel primo trimestre del 2016.

Martedì, 05 Gennaio 2016 13:02

Chiesa dei Santi Severino e Sossio (Na)

Scritto da

Percorsi tra Storia & Cultura...

La chiesa dei Santi Severino e Sossio è una chiesa monumentale di Napoli sita in via Bartolommeo Capasso, presso il decumano inferiore.

La fondazione monumentale, facente parte dell'Arcidiocesi di Napoli, si articola in due chiese e quattro chiostri ed è fortemente legata alla presenza a Napoli dei Frati Benedettini e della casata dei Sanseverino, la prima delle sette grandi casate del Regno di Napoli.

Mercoledì, 11 Marzo 2015 01:07

La Solfatara di Pozzuoli

Scritto da

Percorsi tra storia e cultura...

Cari followers di Campaniache... vi portiamo alla scoperta della Solfatara di pozzuoli, situata nella verdissima conca dell'omonimo cratere che senz'altro è il piu interessante e visitato dei Campi Flegrei, un comprensorio archeologico naturalistico a pochi chilometri a nord di Napoli.

L’occasione giusta per una tranquilla passeggiata in un’area ricca di verde naturale, al riparo dal trambusto della vita mondana della nostra bella Napoli.

Venerdì, 12 Dicembre 2014 23:07

Il Castello Aragonese ad Ischia

Scritto da

Percorsi tra Storia & Cultura...

Diviso dalla “terra ferma” da una rampa di circa 200 metri, il Castello è un simbolo indiscusso da quasi 600 anni dell’isola d’ Ischia. Si presenta quasi come una scatola cinese, o meglio un contenitore di strutture cui al suo interno possamo trovare chiese, conventi, un carcere ed un terrazzo ornato di vigneti.

Giovedì, 30 Ottobre 2014 23:01

Catacombe di San Gennaro

Scritto da

Percorsi tra Storia & Cultura...

Ciao cari amici #enogastronauti e follower di CampaniaChe..., eccoci ritrovati al nostro consueto appuntamento per segnalarvi itinerari turistici, percorsi enogastronomici ed eventi nella nostra amata Regione Campania. E' da un po' di tempo che stiamo cercando di far conoscere a tutti quelli che non sono originari di Napoli, il Culto dei Morti a Napoli e tutte le sue tradizioni correlati anche ai luoghi di interesse nella Città.

Fra i tanti siti di interesse abbiamo le famosissime Catacombe di San Gennaro, tutti le conoscono con il nome di Catacombe, ma in effetti singolarmente presa, sarebbe più corretta chiamarla "la catacomba di S. Gennaro"Una storia millenaria che vive nel sottosuolo di Napoli, un viaggio alla scoperta dello stretto legame di fede tra la città e il suo patrono San Gennaro.

Martedì, 20 Maggio 2014 23:08

Complesso Monumentale di Santa Chiara

Scritto da

Percorsi tra Storia & Cultura...

Per chi conosce Napoli è un must, per chi non lo ha mai visto, vale davvero la pena una sosta per visitare questo grande sito turistico in pieno centro a Napoli, il Complesso Monumentale di S. Chiara, che comprende Chiesa, Monastero e Convento.

Questo complesso fu innalzato nel 14° secolo (dal 1310 al 1328) per volere del monarca Roberto D’Angiò e di sua moglie Sancia di Maiorca. I sovrani, entrambi devoti a San Francesco di Assisi e a Santa Chiara, vollero costruire una cittadella francescana che accogliesse nel monastero le Clarisse e nel convento adiacente i Frati Minori. La Chiesa, nucleo centrale dell’intero complesso, sorse con il titolo di Ostia Santa o Sacro Corpo di Cristo, dedicazione suggerita dal Miracolo Eucaristico di Bolsena, avvenuto nel 1264; la suddetta denominazione mutò da subito in Santa Chiara, probabilmente per lo straordinario numero di Clarisse presenti nel monastero.

Per maggiori info: www.monasterodisantachiara.com

Se avete gradito le nostre segnalazioni continuate a seguirci per essere sempre aggiornati.
Domenica, 04 Maggio 2014 13:15

Il Castello Ducale di Marigliano

Scritto da

Percorso tra Storia & Cultura...

 Un castello nel centro di Marigliano circondato da giardini e pieno di storia. Costruito nel 1134, nel 1200 fu il signore di Marigliano, Ruggero de Anguillone, il quale, morto senza eredi, lasciò il castello alla figlia Adelizia, andata in sposa a Nicola Griffo che, avendo contratto numerosi debiti, vendette il feudo ad Antonio Alapa, da cui passò a Giacomo d’Alessandro.
Nel 1239 si ha notizia che era signore di Marigliano Tommaso I d’Aquino, conte di Acerra che, al ritorno dall’ambasceria in Ungheria, fece una donazione all’ospedale di San Giovanni dei Cavalieri Gerosolimitani, gravandola sulla bagliva della terra di Marigliano.

Domenica, 13 Aprile 2014 16:45

Il Cimitero delle Fontanelle

Scritto da

Percorsi tra Storia & Cultura...

Ciao cari amici e followers di CampaniaChe... non si può non conoscere Napoli se non si approfondisce un pochino sulla storia, la cutura e le tradizioni...ed è per questo che avete l'obbligo di fare una "capatina" alle nostre Capuzzelle al Cimitero delle Fontanelle!

Questo tetro ma affascinante luogo raccoglie le ossa delle vittime delle rivolte popolari, carestie, terremoti, eruzioni, epidemie (in particolare della pestilenza che colpì la città nel 1656) e furono sistemate e ordinate dal Settecento in poi. Vi sono personaggi illustri, come il corpo di Donna Margherita, ma tante sono le "anime pezzentelle" che vi abitano...storie e misteri avvolgono le nostre "Capuzzelle".

Pagina 1 di 2